Cougar Italia

Cougar Blog

neocougar1.jpg

Intervista a una neo-cougar

27/08/2014, 14:24

Oggi conosciamo Irene, 47 anni, single da sempre per scelta, con alle spalle storie di breve durata e forte intensità. Irene è una professionista affermata nel settore delle risorse umane; da oltre 10 anni lavora in un’agenzia del centro di Firenze e dedica al suo lavoro tempo ed energie così da svolgerlo sempre al meglio.

Buongiorno Irene, piacere di conoscerla. Vuole parlarci di lei? Dirci qualcosa in più?

Buongiorno a voi; credo che abbiate già detto tutto. Vorrei soffermarmi sul mio lavoro che in sostanza è la mia vita visto che trascorro in ufficio molto più delle 8 ore richieste: cercare nelle persone quel “quid” di speciale e collocarle nel migliore dei modi, lavorativamente parlando, mi rende soddisfatta di me tanto da non farmi proprio soffermare sull’amore, al quale ho dato davvero pochissimo spazio nel corso della mia vita.

Dunque solo storie brevi?

Esatto, non ho mai trovato interessante legarmi ad un uomo quando sto così bene con me stessa. Nella mia vita ho avuto solo storie durate al massimo un anno, con uomini brillanti e a loro volta tropo attaccati a se stessi per potersi dedicare ad una partner fissa.

Poi, però… cos’è successo?

(ride) Ecco, siamo arrivati al clou della discussione! Allora, vediamo da dove posso iniziare… Un mese fa è venuto in ufficio un ragazzo, appena uscito dall’università e in cerca di occupazione. Mi è bastato parlarci pochi minuti per essere folgorata: ha la metà dei miei anni ma è così fresco, vivo, intenso, pieno di desideri e voglia di fare che davvero mi ha stregata. Mi sono accorta, oltretutto, di aver iniziato a dare per scontata la mia carriera ed il mio status di donna single e così ho modificato velocemente la mia immagine, divenendo una neo-cougar, consapevolmente e felicemente.

Bellissimo termine: neo-cougar! E con questo ragazzo ora come va?

Diciamo che gli ho subito fatto capire la mia attrazione nei suoi confronti perché ho subito scorto nei suoi occhi un barlume di interesse verso di me. E allora ho deciso di giocare a carte scoperte e fra noi è nata prima la passione, poi una vera e propria relazione. Al contrario degli altri uomini con cui sono stata, non voglio che finisca, sono disposta persino a “sacrificare” me stessa per lui e per la nostra storia!

È un piacere sentirti parlare così Irene, e speriamo sia di aiuto per tutte le altre donne mature che si trovano in una situazione come la tua: viverla con tutta la passione possibile, intensamente.

Redazione

Crea il tuo profilo in pochi click

Facile
Sicuro
Discreto