Cougar Italia

Diario di Amanda

Cougar a Napoli: un viaggio di lavoro

26/08/2012, 16:36

Oggi sono stata a Napoli per lavoro. Mi hanno incaricato di organizzare un matrimonio che si terrà a Posillipo, in una cornice incantevole. La coppia che si sposerà mi ha colpito moltissimo. Sono insieme da solo due anni eppure già hanno deciso per il grande passo. Lei è una fotografa e lui è uno sviluppatore web e sono innamoratissimi! Ciò che mi ha colpito di più e chi mi farà ricordare per sempre questa mia esperienza da cougar a Napoli è la loro intesa. E’ da molto tempo che non mi capitava di incontrare una coppia così concorde nelle decisioni relative all’organizzazione del matrimonio. Di solito, nel mio lavoro, mi capita di vedere l’uomo che si rassegna alle idee della futura moglie (anche le più stravaganti) senza battere ciglio. In questo caso invece Gennaro è propositivo e dalla luce nei suoi occhi si capisce che ama davvero Laura. Per esempio ha proposto a Laura di utilizzare come segnaposto le foto degli invitati scattate da lei, valorizzando così la sua passione immensa per la fotografia. Ricordo invece cosa pensava del mio lavoro quello che doveva diventare mio marito… “L’organizzazione di eventi è troppo stressante. Non è adatta ad una donna che deve metter su famiglia!” oppure “Ma quando avrai dei figli dovrai sempre andare da una parte all’altra dell’Italia ad organizzare cerimonie?”  Il mio compagno utilizzava il verbo “dovere” con tanta, troppa facilità, senza chiedersi mai quale fosse il mio reale “volere”. Oggi, mentre passeggio per le strade del Vomero, alla ricerca di un paio di scarpe vertiginose, mi sento felice di essere una cougar a Napoli e di non aver messo in secondo piano il mio lavoro, i miei hobby, le mie amiche per lui. E’ vero a volte ho un po’ di malinconia, ma trattengo le lacrime e vado avanti per la mia strada. Ciò che porterò per sempre nel cuore di questa esperienza da cougar a Napoli è lo sguardo romantico di Gennaro che, pur sapendo che Laura dovrà partire subito dopo il matrimonio per un reportage in Africa, le ha detto: “La luna di miele può aspettare. Per me la cosa più bella è vederti tornare dai tuoi viaggi con il sorriso. Il tuo volto così radioso è la mia più bella luna di miele”.

Redazione

Crea il tuo profilo in pochi click

Facile
Sicuro
Discreto