Cougar Italia

Diario di Amanda

Passeggiando per Milano

17/11/2016, 16:04

Non so da quanto tempo non lo facevo ma questa mattina ho voluto fare una passeggiata per le vie della mia splendida Milano. Ho volutamente preso un giorno di riposo dal lavoro e spostato tutti gli appuntamenti per godermi una giornata solo ed esclusivamente per me. Mi sono resa conto che non sono mai salita sul Duomo e così, come una vera e propria turista, mi sono recata in centro per fare questa esperienza.

È inutile dirlo, quando sei lassù vedi tutto secondo un’altra prospettiva. Un sole timido che mi scaldava e un’atmosfera magica. Passeggiare tra quelle guglie, vedere dall’alto la piazza e tutti i passanti, potersi sedere e ammirare il panorama è un’esperienza che almeno una volta nella vita tutti dovrebbero provare: un misto tra emozione e malinconia. Tutto condito da una imprevista ma estremamente calda giornata milanese.

Dopo questo momento solo per me, ho voluto fare una passeggiata per le vie principali della città, un po’ di shopping in vista del freddo e poi eccomi per l’appuntamento in Brera con Bice per un aperitivo in vero e proprio Milano style. Lei è stata l’unica che ha potuto assecondarmi e abbandonare il lavoro per qualche ora quindi ne abbiamo approfittato per fare quattro chiacchiere e perché no, lanciare qualche sguardo a destra e sinistra. E le avances, come sospettavamo, non hanno tardato ad arrivare. Un giovane in abito seduto accanto a noi ci ha offerto i drink… Che meraviglia!

È andato via senza dire nulla ma lasciandomi un biglietto (portatomi dal cameriere) in cui era segnato il suo numero di telefono ed un messaggio: “Attenta a come usi i tuoi occhi, possono essere un’arma potentissima e colpire i cuori di chi ti è accanto”. Non poteva esserci modo migliore per concludere una giornata dedicata a me. Lo chiamerò? Chissà… Per ora mi godo Milano

Redazione

Crea il tuo profilo in pochi click

Facile
Sicuro
Discreto