Cougar Italia

Diario di Amanda

Una cougar a primavera

26/03/2013, 16:57

Ci siamo: sembra che l’inverno sia finalmente passato. Il sole tiepido, le giornate che si iniziano ad allungare, il mio umore che migliora e la mia voglia di fare sono segni evidenti della primavera che sta arrivando.

Non so se capita anche a voi, ma io d’inverno vado letteralmente ‘in letargo’. Trovo serie difficoltà ad alzarmi la mattina per andare a lavoro, di andare in palestra non se ne parla neanche e anche la voglia di uscire si riduce al minimo. D’inverno, soprattutto se piove, divento quella tipica persona che il sabato sera predilige le cene a casa con le amiche, quattro chiacchiere e un buon film. Mi divertono un sacco le seratine con Bice, Lucia e Laura: quante risate quando stiamo insieme ed è incredibile come il tempo voli!

Lo scorso weekend, però, il sole e il cielo terso e limpido mi hanno fatto venir voglia di andare a fare una corsetta al parco, nonostante fossi un po’ fuori allenamento, non lo nego. Il parco è sempre un posto che riserva delle piacevoli sorprese. Mentre correvo intorno al laghetto, infatti, mi sono imbattuta in un giovane bello e affascinante: i nostri sguardi si sono incrociati e un sorriso è apparso sul volto di entrambi. È stato un attimo, ma mi è sembrato fosse durato un’eternità quello sguardo: dopo pochi minuti, eravamo lì a correre spalla a spalla. Matteo, venticinque anni, grafico pubblicitario e web designer: potremmo definirlo un artista moderno. Era da un po’ che non mi capitava una cosa del genere: incontrare qualcuno, parlarci e non voler smettere di ascoltarlo. La cosa evidentemente è stata reciproca: la sera, infatti, ci siamo dati appuntamento per un aperitivo e altre due chiacchiere. Davvero una bella serata!

Questo è un altro segno chiaro e tangibile del ‘cambio-stagione’ di una cougar!

Redazione

Crea il tuo profilo in pochi click

Facile
Sicuro
Discreto