Cougar Italia

"20 anni di meno"

07/05/2013, 12:22

Storia di una cougar

Dimenticate i film melensi dallo straziante romanticismo francese, perché la commedia romantica “20 anni di meno” sa come toccare le giuste corde dello spettatore: coinvolgendolo, facendolo riflettere e al contempo ridere e introducendolo dolcemente nel mondo delle cougar.

Lei, si chiama Alice, ha trentotto anni ed è una donna concentrata sulla sua carriera, ma il suo mondo solo apparentemente “meraviglioso”, inizia a incrinarsi quando le si presenta l’opportunità di diventare capo redattore di “Rebel” la rivista per cui lavora. Un sogno che rischia di sfumare a causa di un capo che la ritiene incapace di dare un nuovo volto alla rivista, essendo un po’ in la con l’età e non più attraente e briosa come la nuova, giovanissima stagista. Di ritorno da un viaggio Alice conosce Balthazar, studente appena ventenne dal faccino pulito e dalla tipica aria bohemienne francese, e per lui, sarà amore a prima vista.

Alice si trasformerà nel corso della pellicola in una cougar, incarnandone perfettamente lo spirito: un modello di donna che il portale CougarItalia.com cerca di diffondere dall’anno della sua fondazione, nel 2011. Ne troviamo la conferma nelle parole del fondatore Alex Fantini: “Nelle diverse sfaccettature del personaggio di Alice, riconosco lati di donne mature, o meglio cougar, che frequentano il portale; ad esempio nell’essere delle donne che cercano di concentrarsi sulla loro vita professionale, che magari hanno dei figli e devono provvedere a loro, le quali a un certo punto della vita si rendono conto che essere felici, è anche un loro diritto, e se quella felicità deriva dalla spensierata e sincera compagnia di un toy boy, beh, forse non c’è davvero nulla di male”.

Se la decisione di Alice di rivedere Balthazar rappresenta inizialmente una mera strategia per tirar fuori quel sex appeal e quel lato “rebel” richiestole dal capo, diventa successivamente un piacere nel trascorrere le proprie serate con un ventenne che con la sua sola presenza, le ricorda che non si dovrebbe mai smettere di sognare e di prendere la vita con gioco, divertendosi.

Questa consapevolezza che acquisisce la protagonista è la stessa che il portale CougarItalia.com cerca di infondere a tutte quelle donne mature che vi fanno visita, aiutandole ad aver fiducia in se stesse per vivere da perfette cougar, liberamente e senza pregiudizi.

È assai interessante assistere alla metamorfosi del personaggio di Alice, vedere come cambia il suo atteggiamento, ma anche il suo aspetto man mano che si distacca da una vita di rigide ambizioni, modi di fare e vestiti, e si trasforma in una perfetta cougar, fiera e sicura delle sue rughe, delle sue curve e soprattutto delle sue sensazioni. Una farfalla che, sciolte le ali, dovrà, però, fare i conti con i pregiudizi delle persone che la circondano, dai colleghi che non danno credibilità a un “ragazzino” di venti anni, ai ventenni amici di Balthazar che non credono nella serietà della loro relazione.

L’epilogo di questa storia particolare ma in realtà assai comune, potrà essere svelato a maggio, quando la pellicola “20 anni di meno” arriverà nelle sale italiane, per la regia di David Moreau; con protagonisti Virginie Effira nel ruolo di Alice e Pierre Niney alias Balthazar.

Redazione

Crea il tuo profilo in pochi click

Facile
Sicuro
Discreto