Cougar Italia
cougar-festa-mamma.jpg

Festa della mamma: sogno o incubo per le cougar?

10/05/2017, 11:00

Le nostre pantere si saranno stancate di fare da mammine solo ai loro toyboy? CougarItalia.com ha indagato per noi.

La festa della mamma è alle porte, e nelle nostre pantere stanno lentamente iniziando ad affacciarsi sentimenti quanto più contrastanti. Se da un lato, infatti, il desiderio di maternità insito in ogni donna può giustamente invadere i pensieri anche delle cougar apparentemente più distaccate, dall’altro ci sono quelle che l’unico a cui vogliono badare è il loro fedele toyboy.
Ecco che, in attesa della domenica che celebra la mamma, CougarItalia.com ha fatto due chiacchiere proprio con loro, le rappresentanti dell’una e dell’altra fazione, che hanno raccontato il loro rapporto con questa giornata.

Il 32% ci ha svelato una grande ma inaspettata verità: la festa della mamma è una delle preferite delle nostre cougar. Vuoi per i ricordi che rievocano un’infanzia felice e spensierata, vuoi perché, tra tutte, è tra le meno commercializzate, molte di loro si sono schierate a favore di festeggiamenti, chiamate di auguri e anche regalini simbolici.

Di tutta risposta c’è, però, quel 25% che si è categoricamente dichiarato contrario: insomma, alcune cougar hanno sottolineato con onestà il loro astio. La festa della mamma finisce, infatti, per riempire, d’ansia anche le non mamme, che si ritrovano sommerse dalle domande di amici e parenti: “A quando il primo figlio?” è una delle più comuni, e, senza dubbio, delle più angoscianti. 

C’è, poi, un creativo 19% che ha dichiarato di voler sfruttare la festa della mamma per organizzare qualche momento simpatico e divertente con il suo toyboy: cenette a tema, giochi o serate non convenzionali faranno da scenario ad una delle feste più famose al mondo.

Accanto alle più fantasiose, c’è una piccola fetta - che conta solo il 13% delle intervistate - che ha adottato invece un atteggiamento più sognatore alla questione, lasciando da parte l’apparente fare da pantera e manifestando con incredibile naturalezza il desiderio di avere un figlio da crescere, magari proprio insieme al proprio toyboy.

Ma il rapporto delle nostre panterone con la festa della mamma non è sempre così sereno come potrebbe sembrare. Alla domanda “come vivi il rapporto con la festa della mamma?” un cospicuo 11% ha risposto con tono volutamente polemico, rigirando la domanda sulle mamme dei toyboy, che vivono spesso con avversione la non convenzionale situazione sentimentale dei loro figli.

“Ognuna delle cougar ha avuto un’espressione diversa quando è stata pronunciata la parola mamma; quello che è certo è, però, che tutte si sono lasciate andare ad un sorriso, ed è come se, per un istante, avessero buttato via la maschera da femme fatale che le contraddistingue” dichiara Alex Fantini, fondatore del portale. 

Redazione

Crea il tuo profilo in pochi click

Facile
Sicuro
Discreto