Cougar Italia
rania-di-giordania.jpg

Le over 40 che hanno cambiato il mondo

18/02/2014, 10:25

Da Rania di Giordania a Madonna, tutte le donne che hanno riscritto la storia

Seppur in ambiti diversi, tante donne hanno reso la nostra società quella che è: il portale dedicato alle donne mature CougarItalia.com ha chiesto a un campione di 2.000 iscritti quali fossero le over 40 ad aver cambiato il mondo. Le risposte spaziano da Madonna a Fabiola Gianotti, da Josefa Idem a Rania di Giordania. “Questo dimostra che le donne sanno affermarsi in ogni ambito, riuscendo ad esprimersi allo stesso modo, se non meglio, dei loro colleghi uomini”, afferma Alex Fantini, fondatore del portale.

Quattro figli, un impegno attivo nel sociale, un profilo Instagram e una bellezza da top model: queste le caratteristiche che fanno balzare la regina Rania di Giordania al primo posto di questa speciale classifica con il 30% delle preferenze. Le cougar che l’hanno eletta come una figura chiave dei nostri anni, hanno ammesso l’importanza della sua presenza per l’apertura della Giordania all’occidente, anche grazie ai rapporti con la Santa Sede; inoltre Rania ha creato una sua immagine molto lontana da quella di tanti altri monarchi in giro per il mondo ed è proprio per questo che è sempre contemporanea, alla mano e molto amata dal suo popolo e non solo.

Totalmente di un altro settore, ma sempre sotto i riflettori dei media anche a cinquant’anni passati, è Madonna, seconda in classifica col 25% delle simpatie da parte delle donne mature; sarà perché è sempre circondata da toy boy, sarà perché è bellissima e atletica e perché ha rivoluzionato il concetto di musica, fatto sta che lady Ciccone si conferma regina, non solo del pop. Icona pop dagli anni ‘80, Madonna ha rivoluzionato la moda con il suo look e i suoi atteggiamenti; ha reinterpretato l’immagine della donna, conferendole grande autorità nell’industria musicale, tanto da essere seguita e imitata da nuove leve della musica come Britney Spears e Lady Gaga e ha saputo reinventarsi e stupire con la sua musica e i suoi testi rivoluzionari.

La Marie Curie italiana è Fabiola Gianotti, apprezzata dalle cougar (20%) per le sue scoperte scientifiche rivoluzionarie e per il suo essere donna (di responsabilità) in un ambiente dominato da maschi come quello della fisica. La Gianotti ha, infatti, guidato il gruppo che al Cern di Ginevra ha individuato il Bosone di Higgs, la cosiddetta Particella di Dio, un’impresa scientifica che rende possibile identificare le forze fondamentali che hanno dato vita all’Universo e che ne plasmano l’evoluzione. All’estero la dottoressa è già estremamente affermata, tanto da avere una copertina dedicata del Time ed essere inserita da Forbes fra le 100 donne più potenti del mondo.

Una campionessa dello sport, ex volto politico, conquista le cougar con il 18% di preferenze. Josefa Idem, detentrice di tre titoli mondiali, cinque europei e medaglia d'oro nel kayak ai Giochi della XXVII Olimpiade di Sydney del 2000, è anche testimonial di campagne di sensibilizzazione sulla sclerosi multipla, sulla donazione di organi e a favore di Emergency ed ex Ministro per le pari opportunità, lo sport e le politiche giovanili. Le cougar la apprezzano per essersi saputa reinventare, sempre in maniera vincente: dai successi professionali nella disciplina sportiva, alle gioie delle maternità senza dimenticare l’impegno sociale.

Infine, fra le quarantenni che hanno saputo rivoluzionare il proprio ambito, si afferma la scrittrice inglese J. K. Rowling con il 7%, l’autrice della saga di Harry Potter. E non pensiate che si tratti solo di un libro per ragazzi: questo successo (grazie al quale la Rowling è diventata la donna più ricca del Regno Unito e una delle donne più ricche del mondo) racchiude il prototipo della donna scrittrice e allo stesso tempo della donna cougar affermata nel suo campo di lavoro, a metà tra la geniale letterata e l'intelligente imprenditrice.

Redazione

Crea il tuo profilo in pochi click

Facile
Sicuro
Discreto