Cougar Italia

Cougar Blog

Intervista a Giulia, donna cougar

La cougar Giulia, una storia d’amore

20/06/2018, 18:05

Oggi conosciamo Giulia, una donna cougar che sta vivendo una bellissima storia d’amore. Giulia ci ha scritto per raccontare la sua esperienza e le abbiamo chiesto un’intervista, così da poter condividere la sua storia romantica con tutti i lettori del Blog di CougarItalia.com.

Ciao Giulia, è un piacere poter tornare a parlare con te a proposito della tua storia d’amore da favola; vuoi raccontarla ai lettori?

Si, certo, innanzitutto grazie di avermi concesso questo ulteriore spazio per parlare di me e della mia storia con Gianni, un ragazzo di 26 anni (io ne ho esattamente venti in più!). Come ci siamo conosciuti? Ormai sono passati quasi tre anni e il nostro incontro va raccontato… L’estate del 2015 sono stata mandata dal mio capo a seguire alcune conferenze a Madrid, così ho approfittato per soggiornare nella capitale spagnola per cinque giorni durante i quali avevo intenzione di alternare noiosi meeting a visite culturali ai musei della città. Poi, una sera, rientrando in hotel, mi sono trovata a passare di fronte ad una caffetteria dove suonavano flamenco dal vivo. L’atmosfera di quel luogo mi ha subito stregata: anziani signori con la sigaretta fra le labbra, bicchieri di sangria, il suono della chitarra e le voci roche dei cantanti improvvisati; così mi sono seduta nell’unico tavolino libero, a fianco ad un ragazzo.

…E quel ragazzo chi era?

Eh già, era proprio Gianni, che ha subito iniziato a parlarmi in spagnolo, tanto che non avevo proprio capito che fosse italiano! Soltanto dopo aver commentato insieme la magia del luogo ho capito che Gianni era italiano, e per giunta della mia stessa città! Così siamo usciti dal locale per fumarci insieme una sigaretta e lui ha iniziato a raccontarmi dei suoi studi, del perché avesse scelto di fare l’Erasmus proprio in Spagna e io a parlargli dei miei interessi. Il giorno dopo siamo stati insieme al museo Reina Sofia, dove ci siamo incantati davanti al Guernica di Picasso…

E poi? Da flirt vacanziero come si è evoluto in storia d’amore?

È bastato poco: interessi in comune, fortuita vicinanza geografica e fortissima attrazione fisica: appena sono rientrata Gianni mi ha fatto una sorpresa ed è venuto a trovarmi; mi sono messa in malattia e ci siamo potuti con calma conoscere e studiare, senza mai uscire di casa. E dopo un anno a distanza (con una media di voli Italia-Spagna di due volte al mese) Gianni è finalmente tornato e siamo subito andati a vivere insieme. La presentazione alle rispettive famiglie è stata la parte più difficile, ma siamo riusciti a farci accettare. Il prossimo mese ci sposiamo, e non potrei essere più felice.

E allora non possiamo che desiderare per voi tantissima felicità. Il nostro augurio è quello di amarvi per sempre come il primo giorno; e ricordate: non è mai la differenza d’età a rendere impossibile un amore vero.

Redazione

Crea il tuo profilo in pochi click

Facile
Sicuro
Discreto